BUSINESS

INCERTEZZA

La rinascita del mercato a piccoli passi

ITALIA

Luglio 2020

Di ANNA MARONCELLI

L’incertezza regna sovrana in Italia a causa del Covid-19. Per il momento. Essa non solo colpisce l’industria tessile ma l’intero sistema economico del Paese. Ne è prova il fatto che eventi importanti come Pitti Immagine e Milano Fashion Week siano stati cancellati, mentre altri eventi sono stati sì posticipati ma con l’incertezza sul loro svolgimento. Un possibile sguardo al futuro per il tessile è rappresentato dalle numerose piattaforme digitali che le grandi mostre e manifestazioni internazionali stanno promuovendo oggi. Si tratta, tuttavia, dei primi passi di un fenomeno il cui successo potrà essere valutato più avanti nel tempo. È quindi difficile definire con chiarezza quali siano i settori con le migliori performance o se lo scenario dell’export tessile possa preservare gli standard preCovid-19. Per il momento la rinascita del mercato deve procedere a piccoli passi.

Collina Strada

TENDENZE MODA

A ME PIACE COMODO

Vestirsi come a casa anche all’esterno!

ITALIA

Luglio 2020

Ciò che gli Italiani cercano al momento è, in generale, la comodità. Tuttavia, in termini di look assistiamo a una fase di polarizzazione. Da un lato, nel momento in cui emergono dal lockdown, i consumatori desiderano indossare capi distintivi, creativi, colorati con dettagli attira-sguardi – gonne più corte, fronzoli e volant come elementi di femminilità associati a capi semplici, ma senza osare troppo. Dall’altro, si va alla ricerca del comfort. Ma il vero altro lato è la necessità di capi basici eleganti con tonalità rassicuranti e confortanti, dotati di forme semplici e comode che fondano l’abbigliamento casual con il loungewear o il leisurewear.

Nel primo periodo di lockdown la tendenza prevalente è quella di abbandonare abiti scomodi o strutturati per prediligere uno stile che preservi una certa sensazione di comodità. Ogni acquisto dedicato all’abbigliamento o agli accessori moda parte da una necessità, la qualità prevale sulla quantità e i capi di lusso sono acquistati con maggiore consapevolezza. È importante il colore! La sua intrinseca capacità di influire sull’umore gioca un ruolo fondamentale. Altri elementi chiave sono: il benessere, ciò che è semplice ma raffinato, dettagli preziosi ed elementi giocosi; tocchi di stile casalingo nell’abbigliamento di tutti i giorni; abbigliamento casual; stile elegante-tecnologico.

Da sinistra a destra: Alex S Yu, Longshaw Ward, Womsh

SOSTENIBILITA’

LA CONSAPEVOLEZZA CRESCENTE

Progressi ma anche tanto da fare sul fronte consumatori!

ITALIA

Luglio 2020

Sempre più persone stanno acquisendo consapevolezza sui temi legati alla sostenibilità e la pandemia ha solo contribuito a sottolinearne numerosi aspetti, anche grazie alle strategie di comunicazione di alcuni marchi. Tuttavia, le vendite di abbigliamento sostenibile in Italia rappresentano ancora una parte minoritaria del mercato, soprattutto a causa della scarsa conoscenza dell’argomento da parte dei consumatori: i sondaggi condotti dimostrano che alcune persone sono consapevoli che determinati marchi sono impegnati sul fronte della sostenibilità ma che, come dimostrato dai numeri, non sanno dove reperire la merce.
Cresce la popolarità dei capi riciclati, di seconda mano o fatti a mano. Negozi piccoli e indipendenti, ed anche alcuni marchi, vedono aumentare i clienti grazie al boom di vendite online e sui social media. Alcuni brand importanti stanno attuando iniziative sostenibili accrescendo, in questo modo, la visibilità del tema, ma molto resta da fare. Negli ultimi anni questa tipologia di capi sta diventando più facile da reperire ma non è una moda altrettanto accessibile economicamente o popolare quanto la fast fashion.
Avremo necessariamente bisogno di più tempo per assistere alla crescita delle vendite, ma ciò che conforta è testimoniare gli sforzi di molti marchi, piccoli e grandi, per rendere la manifattura e i prodotti stessi sempre più sostenibili grazie anche alla ricerca continua sulle materie prime.

Da sinistra a destra: Nivule+Pesci Rossi, Par.co, fashion Wrad

x